Sonia Bruganelli difende Alessia Marcuzzi: “Striscia la Notizia si accanisce”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 marzo 2018 22:45 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018 22:45
Sonia Bruganelli contro Striscia la Notizia per difendere Alessia Marcuzzi

Sonia Bruganelli difende Alessia Marcuzzi: “Striscia la Notizia si accanisce”

ROMA – Alessia Marcuzzi è finita nel mirino di Striscia la Notizia per l’Isola dei Famosi e a difenderla è Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, che si chiede il motivo di questo accanimento: “Tutto questo mi fa schifo”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Luca Romano sul Giornale scrive che la moglie di Bonolis non ha gradito le continue accuse e allusioni del programma di Antonio Ricci, che attacca a sua volta tra il canna-gate e altri scandali l’Isola dei Famosi, il reality show con cui condivide lo stesso canale di Mediaset:

“Così in un lungo post su Instagram afferma: “Ogni sera Striscia la notizia dedica almeno dieci minuti all’Isola dei famosi e alla sua conduttrice, Alessia Marcuzzi. Lo fa accusando il programma di ogni scorrettezza, dal canna-gate, alle prove taroccate, dagli autori che fanno pressione sui naufraghi per le nomination ai privilegi tipo il telefonino sull’Isola o i cocchi in omaggio, il tutto si conclude con l’accusa alla Marcuzzi di essere ‘svicolona’ o ‘pinocchietta’ perché non denuncerebbe queste mancanze e, anzi, difenderebbe il programma, la produzione, gli autori, Canale 5”.

Poi arriva l’affondo e la moglie di Bonolis si chiede il motivo per cui il programma di Ricci ha messo nel mirino la Marcuzzi: “Perché mai un programma come Striscia si accanisca tanto su un programma della stessa azienda e della stessa rete, e perché insista a colpire una donna con accuse pesanti, pressanti, offensive della sua dignità”. Infine l’amara riflessione: “Ma a me tutto questo fa schifo, e lo dico oltretutto perché arma quei subumani che insultano i personaggi famosi sui social, perché stravolge una realtà in cui le responsabilità sono altre, perché è lo specchio di un odio che sta distruggendo la nostra società”.