Striscia contro Masterchef (ancora): “Hanno copiato da…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2015 20:25 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2015 20:26
Striscia contro Masterchef (ancora): "Hanno copiato da..."

Striscia contro Masterchef (ancora): “Hanno copiato da…”

ROMA – Altro che pace fatta. Riparte la guerra tra Striscia la Notizia e Masterchef. Dopo la guerra infinita per l’anticipazione del vincitore della quarta edizione del talent culinario di Sky, stavolta Striscia spiega che gli autori di Masterchef Italia hanno copiato almeno quattro storie da Masterchef Usa. E fa vedere anche le prove. Storie che il format Usa ha utilizzato per dare un tocco drammatico al programma e che a quanto pare la versione italiana ha ripreso. Le riporta Giornalettismo.

Vedi un papà nero, una moglie bianca e un adorabile bimbo. Lui dice di aver fatto enormi “sacrifici per essere lì”. Ramsey lo ascolta, lo valuta e alla fine fa consegnare il grembiule al figlio piccolo: il papà piange, è stato ammesso. Uscita trionfale. Nella versione italiana, ecco un nucleo quasi identico: padre, madre e figlio. E Cracco sottolinea i suoi sacrifici, “hai imparato a cucinare perché ne avevi bisogno” racconta il killer dell’amatriciana. Come finisce? Bastianich dà il grembiule al figlioletto, come Ramsey!

Non basta, siamo d’accordo. Passiamo alla storia della concorrente eliminata e poi oggetto di un ripescaggio molto particolare: Gordon Ramsey gli dice di andare a casa, di fare la spesa e ricucinare “con meno design e più passione”. E il giudizio, a quel punto, cambia. In Italia, l’unica differenza è che la concorrente è bionda. Bastianich vuole spaghetti al pomodoro. Cucinati come? Con passione, ovvio. E anche lei esce, compra ingredienti nei suoi posti e cucina un nuovo piatto. E arrivano i tre sì, come per magia.

Terzo cambio di scena. Una casalinga afroamericana si commuove mostrando il libro di ricette della mamma, da cui non si stacca mai. In Italia cambia colore della pelle e dell’abito (è bianco invece che viola), ma c’è “il quaderno scritto da mamma”. L’ultima storia vi toglierà ogni dubbio. La chiameremo “due no e un sì”. Un’altra donna di colore viene eliminata. Ramsey, appena lei esce in lacrime, solleva il dubbio: “Abbiamo fatto un errore” e prova a convincere lo chef più restio dello sbaglio compiuto e lo porta a richiamarla dietro le quinte per comunicarle che la riammettono nel talent. In Italia Bastianich fa la stessa scena modello.