Rai3: a “Un posto al sole” arriva l’amore lesbo

Pubblicato il 25 Giugno 2011 - 00:00 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – La Rai, in particolar modo Raitre rompe il tabù: un amore lesbo in una fiction. La celebre soap di Rai3 “Un posto al sole” mette infatti in scena per la prima volta una relazione saffica tra due delle sue interpreti: la perfida Marina Giordano (interpretata da Nina Soldano), personaggio ormai storico, e Aurora Iodice (interpretata da Sara Bertelà), personaggio approdato da poco.

“Un posto al sole” è stata la prima Soap opera interamente prodotta in Italia, nonché la più longeva. Di fatti, nell’aprile del 2010 ha festeggiato le 3mila puntate. Prodotta da Rai Fiction, FremantleMedia Italia e Centro di produzione TV Rai di Napoli, viene trasmessa su Rai 3 dal 21 ottobre 1996.

Ideata e scritta in Italia da Wayne Doyle con la collaborazione di Adam Bowen e Gino Ventriglia, la Soap è ambientata a Napoli e la maggior parte delle vicende si svolgono a Palazzo Palladini, situato sulla meravigliosa collina di Posillipo. Non racconta solo amori ma tocca anche storie di cronaca, problemi sociali e attualità (come la Camorra). Tematiche alle quali va aggiunto anche l’amore gay.