Verissimo, Claudio Bisio: “Se non ci fosse stata mia moglie non avrei fatto nulla”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 marzo 2019 11:43 | Ultimo aggiornamento: 25 marzo 2019 11:44
Verissimo, Claudio Bisio: "Se non ci fosse stata mia moglie non avrei fatto nulla"

Verissimo, Claudio Bisio: “Se non ci fosse stata mia moglie non avrei fatto nulla”

ROMA – Intervistato da Silvia Toffanin, ospite nel salotto di “Verissimo”, Claudio Bisio, racconta: “Sono nato a Novi Ligure. Mi sono iscritto ad Agraria perché speravo che la sinistra vincesse e volevo fare il ministro dell’agricoltura. Qualcosa mi è rimasto, perché oggi faccio l’olio, si chiama Bisunto. Non lo vendo, è una produzione famigliare”. 

“Poi – svela – sono rimasto fulminato dal teatro e ho lasciato tutto. Ho preparato di nascosto l’esame alla scuola del Piccolo, convinto che non mi avrebbero preso. Invece mi hanno preso. Poi mi ha scoperto Salvatores, ma per dieci anni ho fatto solo teatro”.

“Se farò un altro Sanremo? Mah, se il popolo lo vuole… Sono felice di aver partecipato a un’edizione che secondo me è stata bellissima, variegata, che è piaciuta ai giovani. L’età media del podio è di 25 anni. Se Mahmood ha vinto dopo aver conquistato Sanremo Giovani il merito va a Claudio Baglioni, che ha riscritto le regole. Questa è stata un’edizione storica, non so se le prossime lo saranno altrettanto”. 

Claudio Bisio, sposato dal 2003 con Sandra Bonzi, è padre di Alice e Federico, nati rispettivamente nel 1996 e nel 1998: “Se non ci fosse stata Sandra, e poi i miei figli, non avrei fatto niente di ciò che ho fatto. Siamo insieme da 25 anni, ho due figli di 21 e 23 anni: questa è la cosa più bella che ho fatto. Che papà sono? Sono stato presente nei periodi importanti, ma spesso sono assente per lavoro. La cosa che mi è pesata di più è quando sono stato in Ucraina per mesi per girare la tregua e Alice era appena nata. Ora studiano tutti e due, mia figlia studia ad Amsterdam da 4 anni, il più giovane a Milano. Credo di avere un rapporto adulto con loro, ora”. Fonte: Verissimo.