Vieni da me, Maria Concetta Mattei e il sultano che quando la vide al Tg2…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2019 12:06 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2019 12:06
Vieni da me, Maria Concetta Mattei e il sultano che quando la vide al Tg2 provò a convincerla a...

Vieni da me, Maria Concetta Mattei e il sultano che quando la vide al Tg2…

ROMA – Maria Concetta Mattei, ospite da Vieni da Me, ha raccontato un aneddoto curioso sulla sua vita privata. La giornalista (volto storico della Rai alla conduzione del Tg2) ha confessato a Caterina Balivo che un sultano arabo avrebbe provato a convincerla a entrare nel proprio harem dopo essere rimasto abbagliato dai suoi occhi azzurri. Ma lei ha rifiutato (non solo la proposta dell’harem ma anche quella di un semplice incontro): “Aspettavo mio figlio Alessandro. Il sultano non l’ho mai neanche incontrato. Avevo il mio lavoro e la mia vita di mamma”.

Maria Concetta Mattei e la carriera di giornalista.

“40 anni di carriera sono volati, è incredibile. Ho iniziato da giovanissima dopo aver vinto un concorso per il tg regionale di Trento”, ha proseguito rivelando poi che il suo percorso professionale ha avuto una svolta quando Alberto Castagna, volto storico del Tg2, decide di lasciare la conduzione del tg per cimentarsi nell’attività di conduttore. “Ricordo che per tranquillizzarmi mi dissero che mi avrebbero guardato solo 300mila persone e io che venivo da Trento che ha circa 100mila abitanti, ho pensato che mi avrebbero guardato il triplo delle persone che, normalmente, mi seguivano al tg regionale”, ha concluso.

Mattei parla della sua famiglia a Vieni da Me.

La Mattei torna poi a parlare dei suoi figli: “la femmina ha preso da me la passione non solo per il giornalismo mentre il maschio è più creativo”. (Fonte Vieni da Me).