Antonio Razzi: “Mai detto Senato come casa chiusa”. Ma nell’intervista dice…

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Luglio 2014 14:02 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2014 14:58
Antonio Razzi: "Mai detto Senato come casa chiusa". Ma nell'intervista dice...

Antonio Razzi: “Mai detto Senato come casa chiusa”. Ma nell’intervista dice…

PESCARA – Il senatore Antonio Razzi smentisce di avere detto di volere il ‘Senato come casa chiusa’ parlando con i conduttori radiofonici de La Zanzara su Radio 24. Razzi sostiene che “tale affermazione non appartiene alla sfera delle cose che pensa”.

“Sono un senatore della Repubblica – ha spiegato Razzi – ed ho profondo rispetto per questa istituzione al punto tale da aver sottoscritto la proposta di riforma del collega Augusto Minzolini che prevede un senato più snello ma pur sempre elettivo. Le affermazioni riportate dai giornali sono in mala fede quando affermano che io vorrei un senato casa chiusa. Questo è il giornalismo da quattro soldi di quattro poveri scribacchini che, sapendo articolare qualche congiuntivo in più, pensano di fare del giornalismo, ma offendono e denigrano senza un minimo di deontologia”.

Nello specifico Razzi sostiene che sia stato lo stesso conduttore della trasmissione, “parlando della chiusura del Senato, a citare la sua proposta di legge sulla riapertura delle case chiuse: facendo dei due argomenti uno solo”, è stato lo stesso conduttore a proporre “un Senato come casa chiusa”.

Ma è davvero andata così? In realtà basta ascoltare l’audio della trasmissione. Il conduttore propone l’equiparazione Senato-casa chiusa, è vero, ma Razzi, evidentemente scherzando, continua il ragionamento aggiungendo il suo racconto.