Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle: il segreto dell’Indice Klout

Pubblicato il 4 Novembre 2012 17:59 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2012 19:21

ROMA – Il successo di Beppe Grillo e del suo Movimento 5 Stelle? Sta in dieci “influencer” con un “indice Klout” superiore a 75, cioè in grado di condizionare oltre 100.000 utenti di internet. Così hanno scritto diversi giornali in questi giorni, interpretando poi quello che è il pensiero del capo intellettuale del movimento, Gianroberto Casaleggio.

Ma che cos’è esattamente l’indice Klout? Klout è innanzitutto un servizio di social network che realizza statistiche sui social media, e valuta l’influenza degli utenti attraverso il Klout score, o indice Klout: un punteggio da 0 a 100 viene ottenuto dal grado di interazione nei profili utente di siti popolari di social networking, tra cui Twitter, Facebook, Google+, Linkedin e Foursquare.

In altre parole Klout  è un servizio gratuito con cui si può valutare quanto si è influenti sui social network grazie all’attribuzione di un indice numerico che è legato ai “like” che ricevono i propri post su Facebook o ai retweet ai propri tweet su Twitter, per esempio.