Cina, con il lanciafiamme dell’esercito per debellare un nido di api

Pubblicato il 1 Agosto 2012 - 18:16 OLTRE 6 MESI FA

PECHINO (CINA) – Nel villaggio cinese di Jiangjin Tsz Wan Yuen Tsuen è intervenuto l’esercito che ha utilizzato un enorme lanciafiamme per eliminare il gigantesco nido di vespe che stava mettendo a rischio l’incolumità degli abitanti.

La “guerra” è cominciata dopo che un abitante del villaggio è morto a causa delle punture degli insetti. Il nido però, si trovava a diversi metri di altezza e non era debellabile con nessuno degli strumenti “convenzionali”: per questa ragione, gli abitanti hanno chiesto aiuto all’esercito che è intervenuto utilizzando un cannone lanciafiamme.