Iran, bambina di 11 anni in sposa ad un giovane di 22 anni in un VIDEO. E il tribunale annulla le nozze

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 6 Settembre 2019 13:12 | Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2019 20:49
Iran, matrimonio di una sposa bambina di 11 anni

Frame dal video che ha ripreso il matrimonio

MILANO – La sposa di undici anni, forse anche meno, lo sposo di ventidue anni. E’ il video di questo matrimonio iraniano che porta nuovamente sotto i riflettori la questione delle spose bambine nella Repubblica Islamica. 

Si tratta di un filmato di pochi minuti, ripreso da uno degli invitati alla festa, che è presto diventato virale sul web. Mostra il giovane sposo seduto accanto alla giovanissima sposa, truccata e vestita come da copione. 

Il filmato ha scatenato proteste anche in Iran, tanto che il tribunale locale della provincia occidentale di Kohgiluyeh e Buyer Ahmad ha dovuto annullare le nozze. 

I media iraniani sostengono si trattasse solo di un matrimonio a tempo, pratica diffusa nell’Islam che prevede che l’unione abbia, appunto, una durata stabilita. Un modo utilizzato anche per avere rapporti senza ufficialmente essere fuori dal matrimonio, in quella che è una relazione tra due persone a tutti gli effetti. 

“Si sono uniti per conoscersi, ma il matrimonio vero e proprio si sarebbe celebrato solo tra sei anni – , ha spiegato all’agenzia Isna il procuratore locale Hassan Negin Taji – Tuttavia, ci siamo resi conto che la bambina, data la giovane età, è ancora poco consapevole. Abbiamo annullato il matrimonio cosicché possano sposarsi a tempo debito, dopo aver ottenuto l’autorizzazione da un tribunale”.

Il promesso sposo, i genitori della bambina e il chierico sono ora indagati, insieme alla persona che ha diffuso per prima il video sul web.

In Iran la legge prevede come età minima per il matrimonio 13 anni per le bambine e 15 anni per i bambini. Secondo le statistiche dell’Organizzazione nazionale iraniana per le registrazioni civili, dal marzo 2013 al marzo 2017 oltre mille bambine sotto i 10 anni e quasi 200mila bambine sotto i 14 anni sono state date in sposa. Le spose sono considerate dalle famiglie una ricchezza: vengono date in cambio di soldi o di una casa.

Fonti: Isna, Ansa, Radio Free Europe, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev