Il tasso alcolemico è zero, ma sei comunque ubriaco: polemica su Rednoze

Pubblicato il 19 Dicembre 2011 - 14:39 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – “Spruzza un po’ Rednoze e non risulterai più ubriaco”: c’è un prodotto che promette miracoli, ovvero l’abbattimento istantaneo del tasso alcolemico. O meglio, il valore risulterebbe pari a zero alla prova etilometro.

Il prodotto è pubblicizzato su internet: su Youtube c’è anche un video che vorrebbe testimoniare la buona riuscita dell’esperimento. Questo è il testo di accompagnamento al filmato: “Rednoze viene provato in anteprima all’uscita di una discoteca. Il risultato? Da 0,89 gr/l a 0,00 gr/l con una semplice nebulizzata di Rednoze nel cavo orale. Non ci credete? Fate una prova”.

Sotto il video c’è un link che rimanda al sito ufficiale di Rednoze. Sulla home page appare questa scritta: Hai bevuto troppo e sei oltre il livello consentito dalla legge di 0,5 gr/l? Da oggi proteggere la tua privacy non sarà più un problema. Rednoze è il primo medicinale studiato per controllare e abbattere il livello di tossine di etanolo contenute nei polmoni, con effetto immediato e sicuro. Rednoze non ha bisogno di prescrizione medica.

Ma ci sono alcuni utenti internet, tra cui Riccardo Borni che ha scritto un’email alla redazione di BlitzQuotidiano, che si lamentano della pericolosità del prodotto: infatti rappresenta comunque un pericolo per chi si mette alla guida e per chi può incrociare questi ubriachi al volante. Abbassare il tasso alcolemico all’etilometro non vuol dire abbassarlo nel proprio sangue.