Video

Sanremo, in scena la finta contestazione: è un flashmob musicale (video)

Sanremo, in scena la finta contestazione: è un flashmob musicale

Sanremo, in scena la finta contestazione: è un flashmob musicale (LaPresse)

SANREMO – Sembra un’interruzione ai danni di Fabio Fazio, ma è un flashmob musicale: è la sorpresa della terza serata del festival di Sanremo. Mentre Fabio Fazio, dopo l’intervento di Flavio Caroli, stava parlando di Van Gogh, è stato interrotto da un uomo in platea: “Vogliamo sentire la musica!”.

“Ma cos’è, una moda, un virus?”, si è chiesto il conduttore. E’ partita così l’esibizione di Shai Fishman and the a cappella all stars, tra i più seguiti sul web.

Sono trenta cantanti che si esibiscono in tutto il mondo utilizzando solo le voci per costruire melodie, canzoni e ritmica (beat box) riproducendo i suoni di una intera orchestra. Il leader e tutti componenti della formazione sono israeliani. “Questa l’abbiamo organizzata noi”, ha chiosato Fazio.

 

To Top