Arrestato per sequestro di persona Omar Ortiz, ex portiere del Messico

Pubblicato il 8 Gennaio 2012 11:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2012 15:17

CITTA’ DEL MESSICO – L’ex portiere della nazionale di calcio del Messico, Omar Ortiz, è stato arrestato nella citta’ di Monterrey dalla polizia messicana con l’accusa di far parte di una banda specializzata nel sequestro di persone.

‘Il gatto’, come veniva chiamato l’estremo difensore, 35 anni, ha ammesso di aver aiutato un gruppo di malviventi a sequestrare persone facoltose. La gang, che apparterrebbe a un cartello della droga, chiedeva in media 57 mila euro a rapito, il 10% dei quali finiva nelle tasche di Ortiz.

Per depistare gli investigatori, l’ex portiere di riserva della nazionale messicana nella Coppa del mondo del 2002, non aveva più dato notizie da alcuni giorni, facendo credere di essere stato a sua volta sequestrato.

Nel 2010 Ortiz è stato sospeso per due anni dai campi di gioco dopo essere risultato positivo a un test antidoping.