Tennis, Nadal. Malore in conferenza stampa. Lui: “Solo crampi”

Pubblicato il 5 Settembre 2011 10:30 | Ultimo aggiornamento: 5 Settembre 2011 12:47

NEW YORK – La partita l’aveva vinta, almeno apparentemente senza sforzi eccessivi con l’argentino David Nalbandian superato per 7-6 6-1 7-5 in 2 ore e 39 minuti. Poi, però, Rafa Nadal è letteralmente crollato durante la conferenza stampa: un malore che lo ha costretto a sdraiarsi in terra mentre la stanza veniva precipitosamente sgomberata.

La prima spiegazione ufficiale, quella battuta dall’Ansa, parla di crampi violenti. A vedere le immagini, però, quello che ha colpito il campione spagnolo sembra un piccolo collasso. E’ lo stesso Nadal, qualche ora dopo a ridimensionare il tutto:  “Non è successo niente di grave – le poche parole pronunciate da Nadal – ho sentito dolore improvviso alla gamba destra, sono stati dei crampi, è normale dopo una partita può succedere. Ho sentito dolore davanti e dietro la gamba e non riuscivo a stare a sedere. Tutti qui, ora sono in piedi e non è successo niente”.