Refrontolo, bomba d’acqua: aggrappato a una trave per salvarsi – FOTO VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Agosto 2014 17:09 | Ultimo aggiornamento: 3 Agosto 2014 17:10

TREVISO – Si è aggrappato ad una trave per salvarsi dalla furia del fiume di acqua e fango che ha travolto la festa di Refrontolo, in provincia di Treviso, e ucciso 4 persone.

Nelle immagini choc girate da Michele Ceschin e pubblicate dalla Tribuna di Treviso si vede l’acqua del torrente Lierza che irrompe nel tendone della Festa degli Omeni e il disastro che ne consegue: un uomo aggrappato ad una trave riesce a mettersi in salvo.

L’esondazione del Lienza sarebbe stata provocata dallo scivolamento nel torrente di materiali vari, tra cui numerose rotoballe di fieno che hanno provocato un effetto “tappo”, ostruendo il corso del torrente e determinandone lo sversamento.