YOUTUBE Londra, urla contro aggressore: “Non sei musulmano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2015 14:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2015 14:11
Le varie fasi dell'arresto dell'aggressore

Le varie fasi dell’arresto dell’aggressore

LONDRA – “Tu non sei musulmano, fratello”. Mentre l’attentatore della stazione della metropolitana di Leytonstone a Londra, è a terra, bloccato e ammanettato dalla polizia, si avvicina un passeggero che ha assistito all’aggressione dell’uomo armato di coltello che ha gridato “Questo è per la Siria” prima di ferire gravemente un altro uomo, e gli grida più volte questa frase ( “Tu non sei musulmano, fratello”) per sottolineare come l’Islam si dissoci dagli atti terroristici.

Nel video si può sentire chiaramente (dal minuto 1:30) un uomo rivolgersi all’attentatore: “Tu non sei musulmano, fratello. Tu non lo sei”. Il tutto mentre la polizia ammanettava l’uomo e lo teneva bloccato sul pavimento della stazione. Questo il video pubblicato su YouTube.