Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Insegnante afroamericana arrestata per eccesso di velocità: sbattuta a terra 2 volte

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

AUSTIN – Due agenti di polizia del Texas sono finiti sotto inchiesta per aver sbattuto a terra con violenza un’insegnante afroamericana di 26 anni. Accade a Austin: Breaion king, insegnante in una scuola femminile della zona, era stata fermata per eccesso di velocità e sbattuta a terra per due volte durante l’arresto, eseguito da due agenti in maniera violenta. La scena è stata ora diffusa da un video di cui parla il Daily Mail. 

Il suo arresto è avvenuto il 15 giugno 2015 mentre era in pausa pranzo. A fermarla è stato il poliziotto bianco Bryan Richter. Il video è stato diffuso dalle autorità a più di un anno di distanza e rivela che Richter si vanta con un altro ufficiale bianco, Patrick Spradlin, di aver fermato un’afroamericana che ha come tutti i neri d’America “tendenze violente”. 

Richter ha cronometrato la macchina della donna, che viaggiava a 50 miglia all’ora in una zona in cui era permesso andare a 35 miglia all’ora. L’agente ha poi fermato la donna e le ha chiesto di mostrare i documenti. Segue poi un arresto violento totalmente ingiustificato stando anche a quanto dice l’inchiesta conclusa in questi giorni. L’agente minaccia la ragazza di usare il taser (la pistola che rilascia scariche elettriche immobilizzanti usata dalla polizia Usa n.d.r). La donna in auto ha accusato i due agenti di essere razzisti ed ora, dopo aver ottenuto l’incriminazione dei due agenti, sta valutando se procedere con una richiesta di risarcimento danni.

Immagine 1 di 7
  • Insegnante afroamericana arrestata per eccesso di velocità: sbattuta a terra 2 volte
  • Breaion king
Immagine 1 di 7

 


PER SAPERNE DI PIU'