Esplosione treno a Viareggio/ Una delle vittime transitava per caso in motorino: bruciato in pochi istanti, fidanzata in ospedale

Pubblicato il 30 Giugno 2009 4:23 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2009 4:26

Una delle vittime dell’esplosione, avvenuta alla stazione di Viareggio poco prima della mezzanotte del 30 giugno, sarebbe un viareggino di trentaquattro anni che stava transitando in motorino, lungo la via Aurelia, proprio al momento dell’incidente. Non ha avuto scampo: le fiamme lo hanno avvolto in pochi attimi senza lasciargli il tempo di fuggire.

Con lui, a bordo dello scooter, c’era anche la fidanzata che, al momento, è ricoverata in ospedale.