Ragazza dà troppe attenzioni al cane, lui lo affoga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Dicembre 2015 1:38 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2015 0:15
Ragazza dà troppe attenzioni al cane, lui lo affoga

Ragazza dà troppe attenzioni al cane, lui lo affoga

LONDRA – Prima ha tentato di affogare il cane nella vasca da bagno, poi lo ha costretto a mangiare carta igienica, impossibile da digerire per l’animale e rimovibile solo per via chirurgica. Tutto perché pensava che la fidanzata desse più attenzioni al piccolo Benji che a lui.

Protagonista della folle vicenda di gelosia è Anthony Bruce, 19enne di Billingham in Inghilterra, condannato per crudeltà sull’animale. A riportare la notizia è il Telegraph.

L’uomo si dice ora pentito e cosciente di aver arrecato un’ingiustificabile sofferenza al suo cane, deceduto il 26 aprile scorso proprio in seguito all’intervento chirurgico per rimuovere la carta assorbente dallo stomaco. Un’operazione che il cucciolo di soli 5 mesi aveva tra l’altro già subito in precedenza. In seguito alla decisione del Tribunale, Bruce dovrà scontare 16 settimane in un istituto per giovani problematici e non potrà più avere un animale di proprietà per il resto della sua vita.