Turkmenistan: la capitale inaugura il 'palazzo della felicità'

Pubblicato il 28 ottobre 2011 22:38 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 22:49

ACHKHABAD, 28 OTT – Il Turkmenistan ha inaugurato oggi un 'Palazzo della Felicita'' che ospitera' cerimonie e feste di matrimonio ad Achkhabad, capitale di questa ex Repubblica sovietica dell'Asia centrale che, per realizzare il progetto, ha speso centinaia di milioni di euro.

L'edificio e' alto piu' di 80 metri, dei quali 32 sono il diametro di un globo con la carta geografica del Turkmenistan. Interamente rivestito di marmo bianco e granito grigio, il faraonico complesso e' situato su una collina e domina tutta la citta'. All'inaugurazione ha presenziato il presidente Gurbanguly Berdymukhamedov, che ha commissionato il mega-edificio.

Alcune cifre: le sale per le feste e i banchetti possono accogliere fino a 1.500 persone e in un ristorante che gira a 54 metri d'altezza possono prendere posto 350 persone. Inoltre ci sono un hotel con 22 camere, piu' di 30 negozi di lusso, un cinema e un museo di abiti da matrimonio. ''Questo Palazzo della Felicita', unico al mondo, sara' il simbolo della felicita' senza frontiere, della prosperita' e dell'amore'', ha detto il capo di stato.

Oggi si sono sposate le prime venti coppie e, come deciso da Berdymukhamedov, ognuna ha piantato un albero vicino al vasto complesso in modo che ''in futuro, nel parco che crescera', i bambini possano correre sotto gli alberi che i loro genitori hanno piantato''.

Tra l'altro proprio oggi ricorrono i vent'anni dell'indipendenza del Turkmenistan. Nell'occasione sono stati anche inaugurati uno stadio per 20.000 spettatori, un hotel con 2.000 posti letto e una torre della televisione alta 211 metri.