Giappone, la Tepco promette: “420 milioni di indennizzi”

Pubblicato il 15 Aprile 2011 8:05 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2011 16:28

TOKYO – La Tepco, gestore della disastrata centrale di Fukushima n.1, verserà circa 50 miliardi di yen, pari a 420 milioni di euro, a titolo di indennizzi provvisori per i danni causati dalla crisi nucleare. Lo ha annunciato il ministro dell’Industria, Banri Kaieda, secondo il quale ogni famiglia colpita riceverà 1 milione di yen (8.500 euro).