Il premier Mario Draghi: “Bergamo è simbolo del dolore di tutta Italia. Lo Stato c’è e ci sarà” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2021 12:21 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2021 12:21
Draghi: “Bergamo è simbolo del dolore di tutta Italia. Lo Stato c'è e ci sarà” VIDEO

Draghi: “Bergamo è simbolo del dolore di tutta Italia. Lo Stato c’è e ci sarà” VIDEO

“Vorrei che mi sentiste vicino, nella tristezza e nella speranza. Lo Stato c’è e ci sarà”. Lo dice il premier Mario Draghi alla cerimonia per la Giornata Nazionale in memoria delle vittime del Covid, a Bergamo.

“Non possiamo abbracciarci ma questo è il giorno in cui dobbiamo sentirci tutti più uniti” aggiunge il premier. “Cari bergamaschi, avete vissuto giorni terribili, sono tante le immagini di questa tragedia ma una è indelebile, la colonna di carri militari carichi di bare”.

“Questo luogo è un simbolo del dolore di un’intera nazione. È anche il luogo di un impegno solenne che oggi prendiamo. Siamo qui per promettere ai nostri anziani che non accadrà più che le persone fragili non vengano adeguatamente assistite e protette. Solo così rispetteremo la dignità di coloro che ci hanno lasciato”.

Draghi: “Il governo impegnato a fare il maggior numero di vaccinazioni nel minor tempo possibile”

“Il governo – e lo sapete bene – è impegnato a fare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile. Questa è la nostra priorità. La sospensione del vaccino AstraZeneca, attuata lunedì con molti altri Paesi europei, è stata una decisione temporanea e precauzionale. Nella giornata di oggi, l’Agenzia Europea dei Medicinali darà il suo parere definitivo sulla vicenda. Qualunque sia la sua decisione, la campagna vaccinale proseguirà con la stessa intensità, con gli stessi obiettivi”. (Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)