India, McDonald’s lancia i fast-food vegetariani

Pubblicato il 5 settembre 2012 14:40 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2012 18:49

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1336500″]

mc donald's

(Foto Lapresse)

NEW DELHI – McDonald’s va incontro ai clienti indiani e si reinventa vegetariano. Sembra impossibile, considerato che l’hamburger di carne è il must della catena di fast-food. Ma per il continente indiano arriveranno appositamente due negozi interamente vegetariani.

Secondo quanto scrive il Financial Times, i due nuovi fast-food apriranno ad Amristar e Katra, due delle mete sacre del pellegrinaggio indù.

Dall’apertura del suo primo ristorante in India, nel 1996, McDonald’s non ha mai smesso di adattare la propria offerta ai gusti degli indiani. In quindici anni nel continente la catena americana ha rimpiazzato la carne di manzo con quella di pollo in tutti i 271 fast-food nel Paese, creando così il Maharaja Mac, prodotto proprio per venire incontro al divieto di mangiare carne di mucca per gli indù, ma neppure quella di suino, vista la presenza si musulmani nel Paese.

McDonald’s ha anche lanciato un panino a base di agnello, iniziativa poi abbandonata per lo scarso successo.

Ma che il mercato indiano faccia gola agli imprenditori non stupisce, visto che viene valutato in dodici miliardi di dollari. Anche la catena di panini Subway, presente in India con 280 punti vendita, ha inaugurato un ristorante esclusivamente vegetariano nello Stato del Punjab. Bisognerà vedere se queste multinazionali riusciranno a scalzare i piccoli rivenditori locali, al momento al top delle preferenze.