Virginia Raggi con l’abito da “sirena” alla prima dell’Opera di Roma VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2019 12:18 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2019 13:14

Virginia Raggi con l’abito da “sirena”

ROMA – La sindaca Virginia Raggi alla prima del Tatro dell’Opera con un abito stile “sirena”. Come scrive Dagospia, l’anno scorso la sindaca si era presentata con un abito stile Crudelia Demon. Nel 2017 invece, l’abito scelto era stile fiabesco. Si tratta comunque di un bell’abito

La prima dell’Opera a Roma: applausi ai “Vespri” di Verdi, pubblico diviso sulla regia

Il Verdi monumentale ma poco rappresentato per una apertura in grande della nuova Stagione del Teatro dell’ Opera di Roma. ”Les vêpres siciliennes’, dramma complesso del compositore di Busseto su libretto di Eugène Scribe e Charles Duveyrier, ha inaugurato tra grandi applausi il cartellone 2019-2020 la sera del 10 dicembre.

Il pubblico ha tributato una lunga ovazione al maestro Daniele Gatti, direttore musicale alla sua prima prova sul podio del Teatro Costanzi, che ha guidato con grande efficacia la straordinaria esecuzione dell’ orchestra. Ottima la prova del cast di voci. Pubblico diviso, invece, tra i buu delle logge e i consensi della platea sulla messa in scena della giovane regista argentina Valentina Carrasco. Tra gli interpreti, apprezzamenti sono andati in particolare a Roberto Frontali (Monfort), John Osborn (Henri), Roberta Mantegna (Hélène) e a Michele Pertusi (Procida). Lo spettacolo – proposto nella versione integrale in cinque atti, in francese, oltre tre ore di musica più due lunghi intervalli – mancava dal cartellone dell’ Opera di Roma dal 1997 e in precedenza è stato presentato solo tre volte, nel 1940, 1956 e 1964 ma in italiano.

Fonte: Ansa, Dagospia, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev