Arthur Dignam, l’attore australiano è morto. Recitò in Moulin Rouge e Il Grande Gatsby

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2020 13:51 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2020 13:51
Arthur Dignam

Arthur Dignam, l’attore australiano è morto. Recitò in Moulin Rouge e Il Grande Gatsby

ROMA – E’ morto l’attore australiano Arthur Dignam.

L’attore, 80 anni, è morto stroncato da un infarto.

Dopo varie esperienze in teatro, Arthur Dignam. ha poi lavorato sia per la tv che per il cinema.

Nel corso della sua carriera ha interpretato ruoli importanti ne I duellanti di Ridley Scott e Baz Lurhman, in Moulin Rouge e ne Il grande Gatsby.

Ad annunciare la morte è stato il figlio Nicholas, sul suo profilo Facebook:

Stamattina mio padre, Arthur Dignam, è morto. Era nel pieno della sua routine mattutina e, mentre salutava un amico, è stato abbattuto da un enorme infarto.

È morto circondato da amici del suo quartiere. Aveva 80 anni.

Faremo una favolosa veglia per Arthur che si adatta alla sua favolosa vita quando verranno sollevate le restrizioni ma, nel frattempo, vi sarei grato se vi prego di trasmettere la notizia della sua scomparsa a chiunque dovrebbe sapere e con cui potrei non essere contatto.

La carriera.

Arthur Dignam recitò in: Specchi del desiderio del 1987, Segreti inconfessabili del 1988, Nella sua pelle del 1996, Paradise road (1997), Demoni e dei (1998), e poi interpretò il ruolo del padre di Christian (Ewan Mc Gregor) in Moulin Rouge!.

Dignam ha poi recitato nuovamente al fianco di Nicole Kidman nel film del 2008 Australia, sempre di Baz Luhrmann e ne Il grande Gatsby. (Fonte: Facebook, FanPage).