La sfida di Harry Potter a Topolino: apre parco giochi a tema sul maghetto di Hogwarts

Pubblicato il 15 Giugno 2010 13:12 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2010 0:50

Per gli amanti di Harry Potter, per chi è rimesto folgorato dalle avventure raccontate nei sette libri di J. K. Rowling ed i conseguenti film ispirati alla saga, apre a Orlando, in Florida, “The Wizarding World of Harry Potter”, un parco dedicato al maghetto più conosciuto al mondo.

Il parco è realizzato all’interno della “Island of Adventure”, il paese dei balocchi di Universal Studio: quasi una sfida al “DisneyWorld” nato qui quarant’anni fa. L’apertura ufficiale è fissata per il 18 giugno, ma dalle prime anticipazioni sembra certo che il Parco di Harry Potter sarà la grande novità dell’anno per il settore turistico.

Già per le prime tre settimane si è registrato il tutto esaurito per i pacchetti all inclusive, che consentono di vivere una completa immersione di magia con pernottamento all’interno degli studios. La costruzione del parco è stata supervisionata in ogni sua fase dai responsabili della produzione cinematografica «per riproporre un ambiente il più fedele possibile a quello mostrato nei film», spiega Mark Woodbury numero uno di Universal Creative.

E’ costato circa 250 milioni di dollari. La cura nei particolari è stata la regola assoluta nel corso della realizzazione. Per la “burrobirra” ad esempio, la bevanda preferita dei piccoli maghetti, «abbiamo dovuto portare tutti gli ingredienti in Scozia dove abbiamo affittato la cucina di un albergo per realizzare la bevanda e farla provare a lei», racconta Woodbury. Ne è venuto fuori una specie di infuso non alcolico, una soda dal retrogusto cremoso che rappresenta il pezzo forte per chi si vuole rifocillare tra una magia e l’altra.