Roberto Benigni in versione Geppetto: prima FOTO dal set di Pinocchio (di Garrone)

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 29 marzo 2019 13:24 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2019 13:25
Roberto Benigni in versione Geppetto: la prima FOTO dal set di Pinocchio (di Matteo Garrone)

Roberto Benigni in versione Geppetto: prima FOTO dal set di Pinocchio (di Garrone) (foto Ansa)

ROMA – Ecco Roberto Benigni nei panni di Geppetto: barba bianca e capelli arruffati. E’ la prima immagine diffuso dal set di Pinocchio di Matteo Garrone. Le riprese del film sono cominciate il 18 marzo e proseguiranno tra Toscana, Lazio e Puglia per un totale di 11 settimane. Il sito Conemotore.com fornisce tutti i nomi egli attori nei rispettivi ruoli. A partire dal protagonista, già annunciato dal sito e riportato dall’Agi qualche settimana fa: nei panni di Pinocchio ci sarà Federico Ielapi (il bambino gia’ visto nella parte moderna di ‘Moschettieri del Re’ di Giovanni Veronesi). 

Gli altri ruoli e relativi interpreti sono i seguenti: Geppetto e’ Roberto Benigni, Mangiafuoco e’ Gigi Proietti, il Gatto e’ Rocco Papaleo, la Volpe e’ Massimo Ceccherini, la Fata adulta e’ Matilda De Angelis, la Fatina bambina e’ Alida Baldari Calabria, Lucignolo e’ Alessio Di Domenicantonio, la Lumaca e’ Maria Pia Timo, il Grillo parlante e’ Davide Marotta, Mastro Ciliegia e’ Paolo Graziosi, la Civetta e’ Gianfranco Gallo, il Corvo e’ Massimiliano Gallo, il Pappagallo e’ Marcello Fonte, il Gorilla e’ Teco Celio, la Faina e’ Enzo Vetrano, l’Omino di burro e’ Nino Scardina. 

La regia e’ di Matteo Garrone che e’ anche autore della sceneggiatura, mentre la fotografia e’ affidata a Nicolaj Bruel, le scenografie a Dimitri Capuani, i costumi a Massimo Cantini Parrini, il montaggio a Marco Spoletini e il suono a Maricetta Lombardo. Tutti vincitori del David di Donatello per ‘Dogman’, a parte Capuani che era comunque in nomination. 

Pinocchio, una coproduzione internazionale Italia/Francia, è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, in associazione con Leone Film Group, con il contributo del Mibac – Direzione Generale Cinema – e di Eurimages, in associazione con Unipol Banca, con il sostegno di Regione Toscana – Toscana Promozione. Le vendite internazionali sono curate da HanWay Films. Il film sara’ distribuito in Italia da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte. (Fonte Agi e Cinemotore.com).