Austria: disoccupato si sega una gamba per ottenere il sussidio

Pubblicato il 27 Marzo 2012 - 14:50 OLTRE 6 MESI FA

VIENNA – Era disoccupato, aveva una famiglia da mantenere , voleva ottenere una pensione di invalidita'. Cosi' ha fatto un gesto disperato: si e' segato una gamba e l'ha poi gettata in un forno. Un uomo di 56 anni e' ricoverato adesso in Austria, in un ospedale di Graz, in gravi condizioni.

Il fatto e' accaduto nel distretto di Feldbach in Stiria, dove l'uomo ha deciso di mutilarsi. Ha segato l'arto sinistro, lo ha gettato in un forno, quando era ancora in uno stato di coscienza, e ha chiamato la polizia. Gli agenti lo hanno trovato in preda a una gravissima emorragia, che lo ha messo in pericolo di vita.

Il dramma si e' svolto poche ore prima di un controllo dei medici dell'istituto di previdenza che avrebbero dovuto decidere del suo eventuale diritto a una pensione di invalidita'. Sposato e con due figli, l'uomo e' stato a lungo disoccupato: ''avrebbe preparato'' l'incidente, secondo la polizia, in modo sistematico.