Covid in condominio: a Bilbao 33 positivi e 5 morti per l’uso di due ascensori in comune

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Febbraio 2021 13:18 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2021 13:18
Covid in condominio: a Bilbao 33 positivi e 5 morti per l'uso di due ascensori in comune

Covid in condominio: a Bilbao 33 positivi e 5 morti per l’uso di due ascensori in comune (Foto Ansa)

Trentatré casi di Covid in condominio e 5 morti. E’ accaduto in un edificio di 16 piani a Bilbao, in Spagna. Il drammatico contagio si è diffuso nel giro di due settimane, l’ipotesi è che sia partito da un super diffusore e che si sia propagato al resto degli inquilini attraverso l’uso di due ascensori, della capienza di 5 posti ciascuno.

La vicenda, racconta El Pais, ha inizio il 21 gennaio con il primo morto di Covid nel palazzo. La vittima, che viveva al nono piano, era una donna di 85 anni. Poco dopo muore anche il figlio della donna, di 50 anni.

La domenica successiva, l’amministratore del condomino decide di intervenire chiamando una ditta specializzata per la sanificazione del palazzo. L’intervento avviene nella notte tra il 26 e il 27 gennaio, con la pulizia di tutte le aree comuni dell’edificio.

Ma poche ore prima muore un altro inquilino: un uomo di 84 anni. A questi si sommano le ultime perdite: due fratelli, di 73 e 75 anni, che vivevano al primo piano.

Covid in condominio, il primo positivo il 9 gennaio 

In realtà la notizia del primo positivo nel condominio risale al 9 gennaio. Ma fino al 25 gennaio, quando è iniziato lo screening dei residenti, le autorità sanitarie non sono intervenute. 

Il contagio, tra l’altro, è arrivato anche all’esterno del condominio: uno dei figli della prima vittima è risultato positivo. Sarebbe stato contagiato quando è andato a trovare la madre e il fratello per portare il cane a fare una passeggiata.

E’ risultata positiva poi anche anche una vicina della donna, che era andata a trovarla per verificare le condizioni di salute dell’amica. Sia lei che il marito sono finiti in ospedale, ma sono stati entrambi dimessi.