Moglie erede Tetra Pak potrebbe essere morta giorni prima ritrovamento polizia

Pubblicato il 11 luglio 2012 18:24 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 18:48

Eva Rausing poco prima della morte

LONDRA, GRAN BRETAGNA -Si infittisce il giallo nella Londra dei quatieri di lusso. Secondo quanto riferisce il Mirror cìè la possibilità che Eva Rausing, 48 anni, la moglie dell’erede dell’impero Tetra Pak, fosse morta gia’ da diversi giorni, forse una settimana, quando Scotland Yard ha rinvenuto il corpo nella lussuosa residenza di Chelsea della coppia.

Nonostante il motivo apparente della morte della miliardaria sia stata un’overdose, i medici che hanno effettuato l’autopsia non sono stati ancora in grado di trovare una causa diretta del decesso. Gli inquirenti ora stanno esaminando i filmati delle telecamere a circuito chiuso per capire quando la donna, madre di quattro figli, e’ stata vista viva per l’ultima volta e stanno interrogando il personale delle case vicine alla residenza da 70 milioni di sterline dove vivevano i due.

Il marito Hans Kristian, 49 anni, fermato lunedi’ sera mentre guidava in maniera pericolosa nel sud est di Londra e trovato in possesso di stupefacenti nella sua auto, e’ ora ricoverato in una clinica dopo essere stato interrogato in commissariato. Alcune foto recenti della coppia pubblicate oggi dai giornali e scattate a maggio, li mostrano in un brutto stato, lui pallido e trasandato con alcune banconote in mano, lei magrissima, con in mano una bottiglietta di un prodotto per le gengive infiammate.

La coppia era nota al jet set londinese. Eva Rausing, nata negli Usa, era infatti un’amica del principe Carlo. Noti soprattutto i loro trascorsi per droga. I due si erano infatti conosciuti circa venti anni fa in una clinica di riabilitazione negli Usa e poi si erano uniti in matrimonio. Dalla loro unione sono nati quattro figli. Poi la lunga battaglia contro la tossicodipendenza, fino a un arresto nel 2008 per possesso di cocaina a un party all’ambasciata americana a Londra.

Quindi un altro scandalo quando venne trovato nella loro abitazione un quantitativo di cocaina pari al valore di 2.000 sterline, ma i due vennero rilasciati su cauzione. ”Sono molto dispiaciuta per quanto accaduto – aveva detto in quella occasione ai media la Rausing . Appena possibile cerchero’ l’aiuto di cui ho bisogno”.

In seguito allo scalpore suscitato dalla notizia il principe Carlo decise comunque di non licenziare Eva dal suo fondo di beneficenza, viste le sue intenzioni a volersi disintossicare. Secondo il Mirror la donna, una delle piu’ ricche del Regno Unito, ha donato centinaia di migliaia di sterline ad associazioni caritatevoli che combattono la lotta alla tossicodipendenza, ma non e’ stata mai grado di uscire lei stessa dal tunnel della droga. Il patrimonio della famiglia Rausing e’ stimato intorno ai 5.4 miliardi di sterline. Il marito della donna, Hans, ha ereditato l’impero dal padre Hans Kristian, che ha inventato i noti contenitori Tetra Pak.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other