Francia, Richard Berry scandalo incesto: l’attore Richard Berry accusato di molestie dalla figlia Coline

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2021 14:09 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2021 14:09
Francia, scandalo incesto: l'attore Richard Berry accusato di molestie dalla figlia Coline

Francia, scandalo incesto: l’attore Richard Berry accusato di molestie dalla figlia Coline (Foto Ansa)

Scandalo incesto in Francia: a finire nella bufera è l’attore Richard Berry accusato di stupro dalla figlia maggiore. Coline Berry-Rojtman, oggi 45enne, ha depositato anche una denuncia alla Procura di Parigi nella quale accusa il padre di averla costretta a partecipare a giochi sessuali con lui e la moglie di allora Jeane Manson.

Dopo il libro di Camille Kouchner che ha accusato il patrigno, il notissimo politologo Olivier Duhamel, di molestie su suo fratello gemello quando aveva 14 anni, l’ondata di denunce per incesto rimaste spesso sepolte per anni stanno invadendo i social in Francia.

Nel caso di Berry, 70 anni, protagonista di molti film (“Il rompiballe”, “Quella strada chiamata paradiso”) l’attore nega in modo assoluto ogni accusa.

Richard Berry, l’inchiesta aperta il 25 gennaio 

Un’inchiesta sui fatti è stata aperta dal 25 gennaio, dopo la denuncia della figlia Coline Berry per “stupri e violenze sessuali su minore di 15 anni”. Figlia dell’attore e dell’attrice Catherine Hiegel, la donna non è stata ancora interrogata dalla polizia.

Berry nega in blocco le accuse: “Smentisco con tutte le mie forze e senza alcuna ambiguità queste immonde accuse”, ha detto fin dal primo momento.

Nega con decisione anche la compagna di Berry all’epoca dei presunti fatti, la cantante americana Jeane Manson, che parla di “regolamento di conti familiare”.

Coline Berry ribatte definendo la sua denuncia “un atto grave, pensato e ponderato”. In un post su Instagram, afferma di essere stata “baciata sulla bocca con la lingua” dal padre e di aver “dovuto partecipare ai suoi giochi sessuali in un contesto di violenze coniugali ben note”.