Francia, sì a nozze gay. Bagnasco: “Siamo vicini al baratro”

Pubblicato il 3 Febbraio 2013 - 12:00 OLTRE 6 MESI FA

GENOVA – ”Siamo vicino al baratro”. Lo ha detto l’arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, commentando l’approvazione in Francia del primo articolo per l’istituzione del matrimonio per gli omosessuali. L’Italia ”non deve prendere esempio da queste situazioni che hanno esiti estremamente pericolosi. Non seguiamone le orme”.

”L’Europa ha dimenticato le proprie radici cristiane, le radici della propria cultura e della propria civiltà. Volendo sistematicamente eliminare la religione dal proprio orizzonte crede di conquistare delle libertà nuove. Molti paesi europei hanno varato leggi sbagliate su vita, famiglia, liberta’, non crescono in civilta’ piu’ umana e solidale, semmai piu’ individualista e più regressiva”, ha detto Bagnasco intervenendo al convegno ‘Famiglia: risorsa per la Chiesa, risorsa per la società”.