Gb. Bimba 13 anni rimane incinta: ha problemi mentali, giudice ordina aborto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Giugno 2014 6:28 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2014 1:45
Gb. Bimba 13 anni rimane incinta: ha problemi mentali, giudice ordina aborto

L’Alta corte di Londra

LONDRA – Una ragazzina di 13 anni è stata costretta ad abortire alla 14° settimana di gravidanza per ordine del giudice dell’Alta corte di Londra. La ragazzina, incinta di un amichetto di 14 anni, ha gravi problemi mentale e nonostante abbia 13 anni le sue capacità intellettive sono ferme a quelle di una bambina di 7 anni, scrive il Daily Mail

Le capacità di intendere e di volere della ragazzina sono “compromesse e molto danneggiate”, ha dichiarato durante il processo lo psicologo che l’ha presa in cura. La ragazzina si sarebbe opposta dapprima all’aborto, ma il giudice dopo aver esaminato la sua documentazione medica ha ordinato l’interruzione di gravidanza.

Secondo il parere dello psichiatra, la ragazzina ha le capacità di comprensione di una bimba di 7 anni e il vocabolario di una bimba di 6 anni. La ragazzina, ha proseguito lo psicologo, avrebbe compreso l’aborto, ma non ha mai mostrato di aver capito a fondo le responsabilità che una gravidanza comporta.

A motivare la decisione del giudice, anche la situazione familiare della baby mamma, che non avrebbe avuto l’aiuto necessario a crescere un neonato che non era pronta ad accogliere.