Istanbul, il calciatore sopravvissuto: “Mi sono salvato calpestando i morti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 gennaio 2017 15:15 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2017 15:15
Sefa Boydas e la foto con Roberto Mancini

Sefa Boydas e la foto con Roberto Mancini

ISTANBUL – Si chiama Sefa Boydas ed è uno dei sopravvissuti all’attacco terroristico della notte di Capodanno a Istanbul. Sefa Boydas è un calciatore, centrocampista di 21 anni del Beylerbeyi. Tra le sue foto su Facebook, anche una con Mancini.

La sua testimonianza è da brividi: “Ho sentito parlare di 35-40 morti, ma probabilmente saranno di più perché le persone per scappare calpestavano gente che era a terra. Quando hanno sentito tutti quegli spari, molte ragazze sono svenute». Con lui c’era anche la sua ragazza: «Aveva i tacchi alti, l’ho presa sulla schiena e l’ho portata via”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other