La setta degli amputati: le operazioni per rimuovere i genitali in diretta video da un seminterrato

di Caterina Galloni
Pubblicato il 13 Febbraio 2022 - 10:31
La setta degli amputati: le operazioni per rimuovere i genitali in diretta video da un seminterrato

La setta degli amputati: le operazioni per rimuovere i genitali in diretta video da un seminterrato FOTO ARCHIVIO ANSA

Un’indagine ha permesso alla polizia britannica di arrestare sette uomini appartenenti a un’inquietante setta i cui membri hanno parti intime del corpo amputate. Gli scioccanti “interventi” chirurgici sono stati ripresi in un video ed eseguiti in un seminterrato. Secondo quanto riferisce il Sun sono stati trasmessi su un canale per adulti in pay-per-view pubblicizzato tramite un account Twitter.

La scoperta della setta degli amputati

I detective di un’importante squadra investigativa hanno trascorso tre giorni a perquisire l’appartamento. Un norvegese di 44 anni che viveva nell’abitazione è finito in carcere con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata a causare gravi lesioni personali. Nell’ambito dell’indagine arrestati poi altri sei uomini appartenenti a un inquietante gruppo di sub-cultura gay i cui membri subiscono volontariamente la castrazione e si definiscono eunuchi.

Le indagini

Sono noti come appartenenti alla categoria “Nullo” – abbreviazione di annullamento dei genitali – e si incontrano attraverso dei forum online. L’uomo al centro del raid, a Finsbury Park, a nord di Londra, si definisce “The Eunuch Maker” e dirige una società di produzione cinematografica. Si ritiene che lui stessi abbia subito l’amputazione.
Una fonte ha riferito: “Le accuse sono scioccanti. Sembra che gli uomini si siano filmati mentre qualcuno gli amputava le parti intime”. L’artista giapponese Mao Sugiyama è il Nullo più famoso dopo la rimozione dei sui genitali, poi cucinati e serviti in un banchetto agli ospiti paganti.