Maltempo, tempesta Friederike flagella nord Europa: 9 morti, treni fermi e aerei in tilt

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2018 19:39 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018 21:25
maltempo-friederike

Maltempo, tempesta Friederike flagella nord Europa: 6 morti, treni fermi e aerei in tilt

BERLINO – Almeno 9 morti e tanti danni. Questo il bilancio della tempesta Friederike che sta flagellando il nord Europa dal 18 gennaio. Le raffiche di vento spirano fino a 140 chilometri orari su Germania, Paesi Bassi, Belgio e Olanda e hanno messo in ginocchio la circolazione ferroviaria e aerea.

Sei morti in Germania

Sale a sei il bilancio delle vittime dell’uragano ‘Friederike’ in Germania, il più violento dal 2007, riferisce la Dpa. Gli incidenti stradali provocati dalle raffiche di vento, insieme agli alberi caduti, sono stati tra le cause di morte più frequenti. A Poessneck, in Turingia, si è staccato il tetto di una scuola al cui interno si trovavano degli alunni, ma non si sono registrati feriti. A titolo precauzionale le ferrovie hanno deciso nel pomeriggio di interrompere il servizio ferroviario sulle lunghe tratte.

Tre morti in Olanda colpiti da alberi e case crollate

Sale a tre il bilancio dei morti per il maltempo in Olanda. Si legge nell’edizione online del quotidiano De Telegraaf. Le vittime sono tutti uomini di oltre 60 anni colpiti da rami o da alberi sradicati dal vento, mentre un altro uomo di 34 anni è rimasto gravemente ferito nel crollo di una costruzione.  ES, 18 GEN – La tempesta, con venti fino a 140 kmh, ha provocato danni anche al quartier generale di Europol all’Aja.   Molte cancellazioni e ritardi si registrano anche sulla rete ferroviaria, a causa dei detriti finiti sulle rotaie, mentre si registrano situazioni di difficoltà anche sulle autostrade. E già si temono danni per milioni di euro.

Germania e Belgio, interrotto traffico ferroviario

Il traffico ferroviario a lunga percorrenza è stato interrotto in tutto il territorio tedesco. Lo ha dichiarato una portavoce della Deutsche Bahn, la società ferroviaria tedesca, alla Dpa. La circolazione dei treni ad alta velocità Thalys dal Belgio verso Olanda e Germania è stata interrotta, per l’intera giornata, a causa del maltempo.

Una cinquantina di treni regionali sono stati cancellati, e sono stati accumulati ritardi per oltre 20 ore sulla rete ferroviaria del Paese. Inoltre si sono registrati una ventina di incidenti ferroviari a causa dei detriti finiti sui binari. Si legge sugli online dei media del Paese. Ad Anversa si contano almeno 4 feriti tra cui una donna grave.

La situazione più difficile si registra nelle Fiandre, dove i pompieri sono stati sollecitati a diversi interventi a causa di alberi divelti. Si contano almeno quattro feriti ad Anversa tra cui una donna in gravissime condizioni dopo esser stata colpita alla testa da una lastra di metallo. Nella provincia di Limbourg, il vento ha sollevato il tetto di una scuola elementare di Gruitrode, l’edificio è stato evacuato e non ci sono feriti, mentre a Bruxelles i parchi resteranno chiusi “fino a nuovo ordine”.

Raffiche di vento fino a 140 chilometri orari

La tempesta, con venti fino a 140 kmh, ha provocato danni anche al quartier generale di Europol all’Aja. Molte cancellazioni e ritardi si registrano anche sulla rete ferroviaria, a causa dei detriti finiti sulle rotaie, mentre si registrano situazioni di difficoltà anche sulle autostrade. E già si temono danni per milioni di euro.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other