Cronaca Europa

Michael Schumacher non andava veloce quando è caduto. Inchiesta chiusa

Michael Schumacher non andava veloce quando è caduto. Inchiesta chiusa

Michael Schumacher sugli sci (foto Lapresse)

GRENOBLE – Michael Schumacher non andava veloce quando è caduto sugli sci. E’ quanto emerso dagli accertamenti svolti dalla procura di Albertville.

“La segnaletica, la picchettatura e le informazioni sui limiti di questa pista erano conformi alle normative francesi in vigore” ha aggiunto il procuratore Quincy. Nel fascicolo gli inquirenti hanno raccolto numerosi elementi sull’incidente: dalle testimonianze di chi stava sciando in quel tratto alle immagini registrate dalla videocamera sul casco di Schumacher.

Inoltre, la stessa perizia ha stabilito che “non è stata rilevata alcuna infrazione a carico di chiunque. L’incidente è avvenuto fuori pista”. Il procuratore di Albertville, Patrick Quincy, ha quindi annunciato la chiusura dell’inchiesta sull’incidente avvenuto sulle piste di Meribel il 29 dicembre scorso.

To Top