Regina Elisabetta infuriata per le sue noccioline rubate dalla scorta

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2013 9:42 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2013 9:42
Regina Elisabetta infuriata per le sue noccioline rubate dalla scorta

La regina Elisabetta (Foto Lapresse)

LONDRA – “Tenete alla larga le vostre dita appiccicose dalle noccioline di Buckingham Palace“: l’invito, o meglio l’ordine, è arrivato dalla tanto regale quanto parsimoniosa regina Elisabetta. 

In diverse occasioni la regina aveva notato che le coppe appositamente fatte riempire di peanuts per i suoi spuntini erano vuote. Colpa degli agenti di scorta golosi. Così Elisabetta ha chiesto ai funzionari di Palazzo di intimare ai poliziotti di tenersi alla larga dalle preziose noccioline. La regina Elisabetta è arrivata perfino a ordinare che venissero costantemente controllate le coppe con le noccioline.

La singolare vicenda è emersa nel corso del processo del Tabloidgate che vede imputati, fra gli altri, gli ex dirigenti del gruppo Murdoch, l’ex amministratrice delegata Rebekah Brooks e l’ex direttore del News of the World Andy Coulson.

 

I dettagli sulla sovrana infuriata per questi ‘furti’ erano stati comunicati nel 2005 da Clive Goodman, allora corrispondente reale del News of the World, a Coulson, che occupava il posto di direttore al domenicale chiuso nel 2011 all’apice del Tabloidgate.