Sparatoria a Zurigo: italiano uccide la moglie in strada e poi si toglie la vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2018 15:39 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2018 15:39
Sparatoria a Zurigo

Sparatoria a Zurigo: italiano uccide la moglie in strada e poi si toglie la vita

ROMA – Danilo Nuzzo, 38 anni, ha ucciso la moglie, Irene Rizzo, sparandole in strada davanti a una banca nel centro di Zurigo e poi si è tolto la vita. La coppia viveva in Svizzera ma era originaria della provincia di Lecce: di Ruffano lei, di Supersano lui. Avevano due bambine.

La donna, 35 anni, lavorava in una filiale della banca Ubs davanti alla quale è stata uccisa. Dopo aver aperto il fuoco contro la moglie (almeno cinque gli spari sentiti, secondo quanto riportato da alcuni testimoni), Nuzzo si è poi portato l’arma alla testa e si è suicidato. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, l’uomo era già morto, mentre la donna respirava ancora ma è deceduta poco dopo.

Secondo quanto riporta il quotidiano svizzero Blick, Danilo Nuzzo  e Irene Rizzo si sarebbero incontrati in un caffè vicino alla banca Ubs. Probabilmente, un luogo già prescelto per quello che poteva essere un incontro chiarificatore finito male, come scrive LeccePrima.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other