Svizzero suicida a Cerignola (Foggia): visti i filmati delle telecamere della stazione

Pubblicato il 4 Febbraio 2011 23:17 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2011 23:19

Matthias Schepp

CERIGNOLA(FOGGIA) – Gli investigatori della squadra mobile della questura di Foggia hanno guardato in serata i filmati delle telecamere poste nella stazione di Cerignola ma nelle immagini non c’è traccia di Matthias Schepp, che ieri sera a tarda ora si è tolto la vita lanciandosi sotto un treno dopo essersi allontanato quattro giorni fa dalla sua abitazione, in Svizzera, portando con sé  le sue bambine, due gemelle di sei anni di cui non si hanno più notizie.

Nei filmati non c’è traccia neanche delle bambine. Gli investigatori hanno anche compiuto controlli ai caselli autostradali e anche in questo caso non si sono avuti riscontri. Sono in corso accertamenti per valutare la possibilità che l’uomo si sia imbarcato con la sua auto e le bambine da Marsiglia alla volta del porto di Napoli, città dalla quale potrebbe essersi poi mosso per arrivare in Puglia.