Abruzzo, borgo medievale in vendita a 550mila euro

Pubblicato il 14 aprile 2011 13:40 | Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2011 13:40

ROMA – Un borgo medievale al prezzo di un appartamento: bastano 550mila euro per prendere possesso del borgo abruzzese di Valle Piola, frazione disabitata del comune di Torricella Sicura (Teramo), nel cuore del Parco del Gran Sasso

La vendita “particolare” è raccontata da Nicola Catenaro sul Corriere della Sera. “Undici edifici in muratura di pietra locale a vista da restaurare per una superficie calpestabile totale di 3.800 metri quadrati e da terreni circostanti di 60.000 metri quadrati”, come recita l’annuncio, offerti per 144 euro al metro quadro.

L’annuncio, apparso su diversi siti di compravendita immobiliare, è stato inserito da Giacomo Ciapanna, geometra con il sogno di “ridare vita a Valle Piola”, il cui ultimo abitante se ne andò nel 1977.

Nonostante il prezzo stracciato di vendita, il paesino ha un valore storico inestimabile: risale almeno al 1059, e possiede al suo interno reperti storici unici, come i gafii, balconi di origine longobarda.

Il sindaco di Torricella Sicura, Daniele Palumbi, confida al Corriere della Sera il proprio dispiacere: “Il borgo è davvero un gioiello, dal punto di vista paesaggistico e storico, e noi abbiamo fatto di tutto per riportarlo alla vita. Abbiamo tentato anche con un bando per la locazione di una struttura ricettiva, l’unico edificio di cui siamo proprietari insieme ad altri due ruderi. Ha risposto una sola persona, che poi ha rinunciato. E poi, come se non bastasse, sono arrivati i vandali a danneggiarla”.