Agguato Walter Albi e Luca Cavallito a Pescara: arrestati presunto mandante e killer

Il duplice agguato è avvenuto lo scorso 1 agosto all'esterno di un bar della Strada Parco a Pescara. Nella sparatoria ferito gravemente anche l'ex calciatore Luca Cavallito.

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Febbraio 2023 - 09:26 OLTRE 6 MESI FA
Omicidio Walter Albi ucciso a Pescara: arrestati presunto mandante e killer

Foto Ansa

Arrestati il presunto mandante e l’esecutore materiale del duplice agguato di Pescara costato la vita lo scorso 1 agosto a Walter Albi e il ferimento di Luca Cavallito

A sparare all’esterno di un bar della Strada Parco a Pescara, sarebbe stato un uomo giunto in moto col volto coperto. Le prime testimonianze parlavano di un braccio visto spuntare da alcune piante sul lato di via Ravasco e di una mano fermissima che ha sparato almeno sei colpi, 4 sulla vittima e 2 sul ferito. L’uomo bardato col casco integrale è poi fuggito per via Vittorio Veneto a tutta velocità su una moto di grossa cilindrata.

L’uomo ucciso si chiamava Walter Albi, 66 anni, iscritto all’albo degli architetti. Il ferito grave è Luca Cavallito, 48 anni, ex calciatore. 

La squadra mobile di Pescara ha ora fermato i presunti killer e mandante. Un arresto è stato eseguito a Roma e uno a Pescara, su ordinanza del gip di Pescara e su richiesta della Procura di Pescara.

Forse dovresti anche sapere che…