Amalia Gualteroni, giornalista morta cadendo mentre puliva i vetri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 giugno 2018 7:55 | Ultimo aggiornamento: 17 giugno 2018 7:55
Amalia Gualteroni, giornalista di Vogue morta cadendo mentre puliva i vetri

Amalia Gualteroni, giornalista morta cadendo mentre puliva i vetri (foto Ansa)

SONDRIO – E’ morta a Sondrio, cadendo nel vuoto dal quinto piano di un condominio posto davanti all’ospedale Amalia ‘Milly’ Gualteroni, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] 61 anni, da 30 giornalista, a lungo collaboratrice a Milano di riviste come Vogue Italia e Cosmopolitan.

Secondo le prime indagini degli agenti delle Volanti della locale questura, ha perso l’equilibrio mentre su una scala in balcone era intenta a pulire i vetri di casa. Una caduta, da un’altezza di parecchi metri, che le è stato fatale.

A trovare sul selciato in una pozza di sangue il cadavere della giornalista-scrittrice, autrice tra l’altro di ‘Strappata all’abisso’, sulla battaglia di una donna che ha vinto la sua personale guerra contro la schiavitù degli psicofarmaci, è stato un inquilino che ha poi lanciato l’allarme. Ma purtroppo non c’era più nulla da fare.