Anziano aggredito e ucciso dal suo cane pitbull che gli ha reciso l’arteria femorale

L'ottantancinquenne è morto dissanguato davanti agli occhi terrorizzati dei suoi famigliari che no hanno potuto fare nulla per lui.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2022 - 08:26 OLTRE 6 MESI FA
Anziano aggredito e ucciso dal suo cane pitbull che gli ha reciso l'arteria femorale

Anziano aggredito e ucciso dal suo cane pitbull che gli ha reciso l’arteria femorale FOTO ANSA

Un anziano di 85 anni è morto dopo essere stato aggredito da un pitbull: è accaduto nel cortile della sua abitazione a Pozzolo Formigaro, in provincia di Alessandria. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, intervenuti sul posto, l’anziano era intervenuto per separare i due cani di famiglia. A dare l’allarme è stata la nuora, che ha chiamato il 112, ma all’arrivo dei sanitari l’85enne era già morto: il cane, azzannandolo, gli ha reciso l’arteria femorale.

La morte dell’uomo ucciso dal suo pitbull

L’ottantancinquenne è morto dissanguato davanti agli occhi terrorizzati dei suoi famigliari che no hanno potuto fare nulla per lui. L’allevatore è morto in pochi minuti e quando sono arrivati i soccorsi era già morto e i sanitari ne hanno potuto accertare solo il decesso. Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti anche i carabinieri di Novi Ligure che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica esatta dei fatti. Secondo una sommaria ricostruzione dei carabinieri l’anziano era intervenuto per separare i due cani di famiglia quando è stato aggredito. A dare l’allarme è stata la nuora che ha visto la scena e ha chiamato il 112, ma all’arrivo dei sanitari l’85enne era già morto.