Autistici a Roma. Vigili li scortano in centro, poi li multano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 febbraio 2015 17:12 | Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2015 17:12
Autistici a Roma. Vigili li scortano in centro, poi li multano

Autistici a Roma. Vigili li scortano in centro, poi li multano

ROMA – Prima scortati in centro dai vigili, poi multati. Finisce male, anzi malissimo, quella che avrebbe dovuto essere una bella giornata per delle famiglie in difficoltà. Perché ad essere multate sono state decine di famiglie che hanno un figlio o un parente autistico e che lo scorso settembre hanno partecipato ad un’iniziativa dedicata al tema dell’autismo, l’Insettopia Tour a Roma.

La storia, che lascia sgomenti, la scova e la racconta il “Redattore Sociale”. Ed è una storia che inizia il 18 settembre con un corteo di auto a noleggio, delle smart, che attraversano la corsia preferenziale della centralissima via del Tritone. Su quelle auto ci sono 20 famiglie che portano i loro cari ad un incontro dedicato all’autismo. Sono persone che in una città come Roma difficilmente escono di casa. E le famiglie, prima di dire sì, sono state non poco titubanti.

La giornata è un successo. Ma dopo qualche settimana arriva la beffa atroce. Perché a casa delle famiglie iniziano ad arrivare una serie di multe da poco più di 90 euro. Per aver attraversato la corsia preferenziale di via del Tritone. Lo scandalo è doppio: non solo era tutto organizzato ma a scortare le auto erano stati proprio i vigili.
Le famiglie, ovviamente, non l’hanno presa bene. Non tanto e non solo per quei 93 euro, ma per lo schiaffo doppio ricevuto.

Per ora non pagano. Arriverà un ricorso collettivo. Ma non basterebbe semplicemente un pizzico di buon senso?