La banda dello spray urticante: 8 maghrebini rapinavano in piazza (San Carlo a Torino), a concerti e raduni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2018 13:58 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2018 13:58
La banda dello spray urticante: 8 maghrebini rapinavano in piazza (San Carlo a Torino), a concerti e raduni

La banda dello spray urticante: 8 maghrebini rapinavano in piazza (San Carlo a Torino), a concerti e raduni

ROMA – Una banda di giovani di origine maghrebina che ha eseguito varie rapine durante grandi raduni pubblici servendosi di spray urticante.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Sono queste le 8 persone arrestate dalla polizia a Torino nell’ambito delle indagini sui fatti di piazza San Carlo, il panico, i feriti e una donna che ci ha rimesso la vita, il 3 giugno 2017 durante la proiezione su maxi schermo della finale di Champions League.

Il gruppo ha colpito al concerto di Elisa alle Ogr di Torino il 30 settembre 2017 e, nel gennaio 2018, in una discoteca a Verona, sempre con le stesse modalità. In piazza San Carlo erano presenti in quattro. Uno di loro ha confessato nel corso del primo interrogatorio dopo il fermo.

Omicidio preterintenzionale è una delle accuse mosse dalla procura di Torino a due delle persone fermate dalla polizia per i fatti di piazza San Carlo del 3 giugno. Il reato si riferisce alla morte di Erika Pioletti, che era fra i presenti. Oltre alla rapina sono contestate le lesioni nei confronti di circa 300 persone.

Il gruppo è stato individuato grazie alle intercettazioni telefoniche nel corso di un’altra indagine: stavano parlando di una collanina, rubata in piazza, del valore di diverse centinaia di euro.