Bardonecchia, valanga uccide sciatore francese. Denunciati in 3

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2013 - 09:04 OLTRE 6 MESI FA

Bardonecchia, valanga uccide sciatore francese. Denunciati in 3TORINO – E’ morto all’ospedale Molinette di Torino lo snowboarder francese, che era stato colpito dalla valanga caduta ieri 26 dicembre, in località Les Arnauds, a Bardonecchia, nel torinese.

Il ragazzo, 24 anni, era giunto in condizioni gravissime all’ospedale torinese, dopo i primi soccorsi sulle piste. I medici gli hanno praticato per circa 93 minuti il massaggio cardiaco ma non c’è stato nulla da fare.

Tre persone saranno denunciate per la valanga caduta nel comprensorio del Melezet a Bardonecchia (Torino). Si tratta di una sciatrice di 36 anni, nata a Belgrado e residente in provincia di Monza Brianza che, con altri due amici, si sarebbe avventurata in un percorso fuoripista, nonostante il forte allerta per rischio valanghe, segnalato anche da cartelli presenti sulla pista.

La donna è stata travolta dalla slavina e subito soccorsa dai carabinieri presenti sulle piste di sci. Trasportata con l’elisoccorso all’ospedale Cto di Torino, ricoverata per ipotermia non è in pericolo di vita. Un’altra valanga in località Melezet e sarebbe stata provocata da uno sciatore in fuoripista, nonostante gli allerta delle ultime ore a causa delle abbondanti precipitazioni. Lo sciatore è stato soccorso dai carabinieri e rischia una denuncia per aver provocato lo smottamento.