Boss camorra fermato per l’omicidio di un consigliere comunale

Pubblicato il 2 Gennaio 2010 14:32 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2010 14:32

Un provvedimento di fermo è stato notificato al boss Vincenzo D’Alessandro, per l’omicidio del consigliere comunale di Castellammare di Stabia (Napoli), Luigi Tommasino.

D’Alessandro, attualmente in una Casa lavoro, è ritenuto a capo del clan camorristico di Castellammare di Stabia.

Il provvedimento è stato emesso dalla Dda di Napoli.