Brescia: si lamenta della pizza, il cuoco lo accoltella e poi scappa via

Pubblicato il 28 settembre 2012 20:31 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 20:36

BRESCIA – Un pizzaiolo di 42 anni residente a Rovato (Brescia) ha accoltellato un cliente che si era lamentato della sua pizza margherita, e poi è scappato. La vittima, 57 anni, colpito alla schiena e a un braccio, è stato ricoverato all’ospedale di Chiari.

E’ successo giovedì, in tarda serata, a Trenzano, comune di 5000 abitanti nella bassa bresciana. Gli animi si sono scaldati quando il cliente, abitante Lograto, un comune vicino, si è lamentato con altri clienti in sala perchè la pizza non era di suo gradimento.

Il pizzaiolo ha ascoltato le considerazioni non piacevoli tentando di far finta di nulla. Poi non è riuscito a trattenersi, ha preso un coltello da cucina, si è precipitato in sala e ha accoltellato il cliente ad un braccio e alla schiena. E’ ricercato con l’accusa di lesioni aggravate.