Cronaca Italia

Butta la moglie dalle scale e chiama direttamente le pompe funebri

Butta la moglie dalle scale e chiama direttamente le pompe funebri

Butta la moglie dalle scale e chiama direttamente le pompe funebri

FROSINONE – Una lite, una spinta, un volo dalle scale e un donna che muore. E il marito, l’uomo che dalle scale l’ha spinta, che cerca di nascondere tutto chiamando direttamente le pompe funebri.

Un uomo di 44 anni, operaio, è stato arrestato con l’accusa di omicidio per la morte della moglie a Giglio di Veroli, in provincia di Frosinone.  Secondo la ricostruzione dei carabinieri, in seguito a una lite con la moglie l’avrebbe spinta facendola cadere sulle scale della loro casa.  La donna è morta dopo qualche ora e il marito, sempre secondo gli investigatori, avrebbe chiamato una ditta di onoranze funebre per cercare di simulare un incidente.

L’uomo, con precedenti per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in danno della moglie, è stato portato nella caserma di Veroli, dove sarà interrogato dal pm Adolfo Coletta.

To Top