Cagliari, si presenta al centro vaccinale al posto dell’amico no vax in cambio di una cena: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Gennaio 2022 8:51 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2022 8:51
Cagliari, si presenta al centro vaccinale al posto dell'amico no vax in cambio di una cena: arrestato

Cagliari, si presenta al centro vaccinale al posto dell’amico no vax in cambio di una cena: arrestato (foto d’archivio Ansa)

Un disoccupato si è presentato all’hub vaccinale al posto dell’amico no vax in cambio di una cena. Tutto è avvenuto a Cagliari dove alla fine il disoccupato, 30enne, è stato arrestato.

Cosa è successo

L’uomo si era presentato al centro vaccinale della Fiera per ricevere la prima dose del vaccino. Quando è arrivato il suo turno l’uomo ha mostrato i documenti dell’amico (la carta d’identità e la tessera sanitaria) all’accettazione ma un poliziotto si è accorto di tutto e l’ha bloccato. Il 30enne, arrestato, ora è anche accusato di sostituzione di persona e di falsa attestazione di identità a Pubblico Ufficiale. Sulla carta d’identità il 30enne aveva anche sostituito la foto dell’amico con la sua.

Denunciato l’amico no vax

E l’amico? L’amico no vax dell’arrestato, un quarantenne di Cagliari, gestore di un autonoleggio, è stato denunciato per concorso nel reato di uso di documento falso.

Ne sarà valsa la pena? Cambiare una foto su un documento, ingaggiare un amico, essere denunciati, vedere l’amico arrestato… Il tutto per evitare di fare una semplice dose di vaccino. Ne vale davvero la pena? Per qualcuno evidentemente sì. D’altronde qualcun altro si era presentato al centro vaccinale con un braccio finto in silicone. Quindi restiamo più o meno nella media statistica della follia no vax.